• Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Google Places Icona

La Nostra Storia

Il marchio Castelli nacque con Maurizio e nel 1974 venne presentato il primo logo. Tre anni dopo, nel 1977, venne creato il primo pantaloncino aerodinamico completamente in Lycra. Usato nelle corse, venne venduto anche al pubblico.

Nel 1983 Castelli introduce un’altra novità: la stampa in sublimatico permetteva di avere grafiche e sponsor stampate direttamente sul tessuto. La prima maglia antivento Castelli venne indossata da Bernard Hinault durante la Freccia Vallone del 1983. Un anno dopo, nel 1984, è l’italiano Francesco Moser ad indossare l’abbigliamento termico Castelli alla Parigi Rubaix. Maurizio Castelli muore colpito da un attacco di cuore nel 1995 in sella alla bicicletta percorrendo la Cipressa, leggendario tratto della Milano-San Remo. Il resto è storia recente. Nel 1998 viene reinventato il fondello anatomico a Y e il Team Once indossa la prima maglia traspirante. Nel 2007 la Saunier Duval corre con la maglie Aero Race Jersey, la più leggera mai prodotta nel ciclismo professionistico. Nel 2009 viene presentato il Body Paint, pantaloncino realizzato con un solo pezzo di tessuto, senza cuciture. Il 2010 è l’anno di Nano Flex e Gabba. Il primo è un tessuto idrorepellente e traspirante allo stesso tempo il secondo è una maglia antipioggia aerodinamica.

Vieni a Trovarci in Negozio per Scoprire i Nostri Prodotti CASTELLI

Scopri Anche...